Organo di Garanzia

Il D.P.R. n. 235 del 21 novembre 2007 "Regolamento recante modifiche ed integrazioni al D.P.R. 24 giugno 1998, n. 249, concernente lo Statuto delle studentesse e degli studenti della scuola secondaria" introduce l'Organo di Garanzia che ha il compito di controllare l'effettivo rispetto dello Statuto e la conformità ad esso dei Regolamenti d'Istituto, oltre a quello di dirimere le controversie.

Le sanzioni disciplinari più gravi non possono essere decise arbitrariamente, ma devono sempre essere stabilite da un organo collegiale.

L'Organo di Garanzia, interno alla scuola, è costituito dal Dirigente Scolastico, da due docenti, da un rappresentante degli studenti e uno dei genitori.

A tale Organo è ammesso ricorso da parte dei genitori, in merito all'erogazione delle sanzioni disciplinari comminate dagli organi competenti della Scuola.

L'Organo di garanzia è convocato dal Dirigente Scolastico entro dieci giorni dalla ricevuta del ricorso da parte dello studente maggiorenne o dell'esercente la patria potestà del minorenne.

Si riunisce inoltre, obbligatoriamente, tre volte l'anno per monitorare e valutare l'applicazione e il funzionamento del Regolamento di disciplina, per compilare le statistiche delle sanzioni comminate e comunque ogni qualvolta risulti necessario.

Allegati
Composizione Organo di Garanzia as 2020-21.pdf